Terra d’amore, di silenzi e di sapori

Farneto del Principe - la sede dell'azienda in notturna

L’Azienda Agricola Farneto del Principe sorge su una collina ai piedi di Altomonte, splendida cittadina in provincia di Cosenza, baciata perennemente dal sole e accarezzata dalla dolce brezza del Ponentino, che dal mar Tirreno va verso lo Ionico. Questo angolo di Calabria è ideale per la coltivazione della vite e soprattutto per alcune varietà autoctone che con passione abbiamo riscoperto e che rappresentano i nostri portabandiera. Queste condizioni climatiche, unite alla cultura vitivinicola, alle tradizioni ed alla passione degli uomini che coltivano in pieno rispetto della natura queste splendide terre, sono i fondamenti dell’Azienda Farneto del Principe. La superficie aziendale è di circa 200 ettari dei quali circa 70 ettari coltivati a vigneto, 15 ettari a oliveto e la restante parte a seminativi e bosco.

PER INFORMAZIONI

I nostri vigneti sono impiantati su terreni con composizione molto eterogenea, passiamo da argille sabbiose a terreni fortemente calcarei, fino a terreni molto sassosi, questo perché la proprietà è ubicata a un’altitudine che varia da 300 metri ai 550 metri sul livello del mare. La proprietà Farneto del Principe è facilmente raggiungibile per chi volesse visitare la nostra realtà ed è al centro di una zona ricca di attrazioni culturali e paesaggistiche che la rendono meta perfetta per conoscere al meglio la Calabria e le regioni limitrofe. Il nostro indirizzo produttivo è quello di valorizzare al meglio le varietà autoctone tipiche del cosentino quali Magliocco Dolce, Lacrima, Montonico Bianco, Greco Bianco e Greco Nero.

SCOPRI I NOSTRI VINI

SCOPRI IL NOSTRO OLIO

Farneto del Principe - le barrique dell'azienda
Farneto del Principe - panorama di Altomonte

ALTOMONTE

Farneto del Principe è il punto di partenza ideale per visitare una terra ricca di arte, storia, tradizioni e di grande bellezza paesaggistica. La terra di Altomonte è stata crocevia per secoli di importanti traffici commerciali che ne hanno abbellito le piazze e le chiese a tal punto che oggi è riconosciuto come uno dei Borghi più belli d’Italia con il Duomo di Santa Maria della Consolazione a testimonianza dell’importanza storica di questa affascinante cittadina. La vicinanza con il Pollino e il suo Parco naturale rendono la zona perfetta per visitare l’Appennino Calabro-Lucano ma anche come facile punto di partenza per escursioni sulla costa Ionica e Tirrenica in quanto la cittadina è equidistante dai due mari e quindi in una posizione di grande privilegio e comodità. Di grande rilevanza è la tradizione gastronomica locale con in testa il tipico Pane di Altomonte, la produzione olearia e i freschissimi ortaggi che vengono coltivati nella pianura circostante.